CATEGORIE

Entra nel vivo il Carnevale di Misterbianco 2022

L’attesa è finita, il Carnevale di Misterbianco è tornato. Dopo gli anni di fermo obbligato e le incertezze della pandemia, la città si prepara ad accogliere le decine di migliaia di visitatori e appassionati della grande kermesse che ospita “I Costumi più belli di Sicilia”. La macchina dell’evento ha fatto il tagliando e si è rimessa in moto, coniugando tradizione e innovazione così come voluto dall’Amministrazione del sindaco Marco Corsaro e dal team organizzativo all’opera, fatto di volontari, associazioni e tanta voglia di fare. “Il Carnevale – illustra il primo cittadino – rappresenta uno straordinario patrimonio sociale e culturale che adesso occorre traghettare nel futuro, per assicurare altri decenni di attrattivi, originalità e sostenibilità a una festa capace di confrontarsi con le realtà più strutturate a livello regionale e nazionale”. I sarti misterbianchesi – coloro che incarnano il connubio fra vocazione all’artigianato e folclore – hanno dato sfogo a tutta la creatività che caratterizza la storia di questo Carnevale, presentato quest’anno in una inedita veste primaverile e persino una partecipatissima tre giorni di anteprima svoltasi lo scorso aprile.

Il Sindaco di Misterbianco Marco Corsaro

“La generosità e l’entusiasmo dei miei concittadini – sottolinea il sindaco Corsaro – è il motore inarrestabile nella nostra festa che, per la prima volta, abbraccia il concetto di destagionalizzazione, qualcosa che ci convince e che potrà essere riproposto in futuro, al di là della contingenza della pandemia. Già ad aprile, grazie alle tante presenze registrate, abbiamo avuto una straordinaria conferma della voglia di vivere una città che si riaccende, che si riscopre capace di programmare per aprirsi all’esterno e diventare attrattiva”. Proiezione in avanti è il concetto che si ripete costantemente: il Comune di Misterbianco intende dare delle solide basi per un evento che peraltro, da poco, ha trovato rappresentanza anche nel Consiglio direttivo dei Carnevali storici d’Italia. “Abbiamo avviato un percorso che porterà a una ristrutturazione dell’evento e a un aggiornamento del brand, capace così di diventare attrattivo per sempre maggiori investimenti dai privati”, spiega il primo cittadino ringraziando i numerosi sponsor ma soprattutto le associazioni e i volontari, cuore pulsante del Carnevale misterbianchese.

Conferenza stampa di presentazione Carnevale di Misterbianco 2022. Da destra l’assessore Dario Moscato, il presentatore Salvo La Rosa, Il Sindaco Marco Corsaro, l’assessore Daniela Nicotra.

A occuparsi dei carri allegorici e dei costumi, agli albori, erano dei gruppi spontanei che poi si sono tramutati in veri e propri gruppi ben articolati che lavorano minuziosamente a ogni capo, facendo attenzione anche al più piccolo dettaglio. La ricercatezza dei tessuti, la scelta di materiali innovativi e preziosi, l’accoppiamento armonico di colori e di stoffe fanno degli abiti delle vere e proprie opere d’arte. “Senza i nostri artigiani e i volontari – prosegue Corsaro – la manifestazione non sarebbe la stessa e per questo intendiamo investire e programmare su tanta passione, ecco perché abbiamo voluto utilizzare anche il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per dare una casa funzionale e moderna a tanta passione, ottenendo i fondi per ristrutturare i capannoni usati dalle associazioni e creare finalmente una vera e propria Cittadella del Carnevale di Misterbianco”.

 

Altri concetti cardine del piano di rilancio sono digitalizzazione e internazionalizzazione. “A giugno i nostri costumi voleranno ad Hammamet, in Tunisia, per sfilare al carnevale di quella città, mentre siamo già in contatto con altre realtà con cui intensificheremo il dialogo – preannuncia il sindaco Marco Corsaro – allo scopo di dare alla creatività della città la vetrina che merita, ma anche per innescare sinergie virtuose”. Intanto, sul web, le attività di comunicazione programmate dall’amministrazione hanno riacceso l’interesse di migliaia di utenti su Misterbianco. “Online è già pienamente operativo il nuovo portale – misterbiancoeventi.it – dove in questi giorni si parla di Carnevale, ma che vogliamo che sia il punto di riferimento per le decine di iniziative annuali che vedono la luce nella nostra città, coniugando cultura, svago, voglia di stare assieme, sport e la capacità di essere attrattivi in chiave turistica”, spiega ancora il primo cittadino, orgoglioso di presentarsi all’appuntamento al fianco di un’amministrazione coesa, un mix di freschezza ed esperienza, che si è dedicata anima e corpo ai preparativi. Particolare attenzione è stata dedicata alle misure di sicurezza, alla logistica e all’impegno per il mantenimento del decoro cittadino: il centro storico di Misterbianco vestirà il suo abito migliore per accogliere il popolo del Carnevale.

 

Gli assessori Daniela Nicotra e Dario Moscato illustrano i dettagli del programma: “Ritorna il Carnevale, quello con la “C” maiuscola, a Misterbianco dal 20 al 29 maggio 2022” – dichiarano – abbiamo voluto riportare un po’ di spensieratezza e gioia a una città che ne aveva davvero bisogno”. Andiamo a scoprire il calendario, ricco d’impegni con un programma articolato di manifestazioni e sfilate. Saranno appunto le sfilate dei “Costumi più belli di Sicilia” a farla da padrone, precisamente il 22 e 29 maggio. Ben cinque gruppi in maschera, con oltre 600 figuranti e dieci carri allegorici, sfileranno a ritmo di musica latino americana per le vie del centro storico del paese. “Saranno tanti gli ospiti presenti: Raimondo Todaro, Ruggero Sardo, Vincenzo De Lucia, Francesca Cipriani, e tanti altri, ma soprattutto saranno presenti figuranti provenienti dai più importanti carnevali d’Italia”, aggiungono Moscato e Nicotra. Immancabile saranno altri due appuntamenti, entrati ormai nella tradizione del Carnevale di Misterbianco: il “Défilé” dei costumi più dell’edizione e si svolgerà nella passerella naturale quale è la via Gramsci, il venerdì 27 maggio, e la Sfilata dedicata a “Re Burlone” che vedrà di scena ben 2500 bambini delle scuole elementari e medie in una sfilata per le vie del centro storico.

Artisti in programma per gli spettacoli del Carnevale di Misterbianco 2022.

Non mancheranno gli eventi culturali, quali le visite guidate al “Museo del Carnevale” e alla galleria Civica per un’esposizione di foto e copricapi delle passate edizioni, e le “Fantasie in trucco” in Piazza Mazzini organizzato dagli studenti dell’istituto ars di Misterbianco; ne tantomeno i momenti di pura festa con l’albero della Cuccagna il 21 maggio in Piazza Pertini, l’esibizione di Body Painting del 22 maggio in Piazza Mazzini, i bali in piazza a Lineri nella piazza Mercato il 24 maggio. Saranno diversi i concerti organizzati, tra i quali spiccano quelli dedicato a Rosa Balistreri il 28 maggio al Teatro Nelson Mandela, e il Concertone del 28 maggio sera che vedrà la bravissima Agata Reale presentare lo show con gli ex concorrenti dell’attuale edizione di Amici (in onda sui canali Mediaset) in Via Gramsci. Ci sarà anche del sano sport a condire questa manifestazione carnascialesca estiva, andrà di scena la prima edizione della “Coppa Carnevale di Misterbianco”, torneo di calcio giovanile dedicato ai nati dal 2009 al 2012.

Il programma intero su misterbiancoeventi.it

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Ultimi Articoli

happy-woman-walking-on-beach-PL6FA7H.jpg

SanFair Newsletter

The latest on what’s moving world – delivered straight to your inbox