CATEGORIE

Torre Salsa e la favolosa spiaggia di Bovo Marina

Tra Siculiana Marina ed Eraclea Minoa si estende una costa incontaminata, la Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa, dove le falesie di gesso si alternano alle marne calcaree a Globigerina, ricoperte talvolta da strati di argilla. Le notizie più antiche che si hanno di questo territorio risalgono al 1500 con la descrizione dell’architetto Camillo Camilliani nel suo viaggio per lo studio del piano per la difesa delle coste Siciliane dalle incursioni Saracene.

La vegetazione erbacea e cespugliosa che ricopre l’ambiente, a volte impervio, talora consente l’accesso alla splendida spiaggia da stretti sentieri tra le rocce. Il mare é limpidissimo, i fondali rigogliosi di flora e ricchi di fauna.

La Torre Salsa, antica torre di avvistamento, si trova nel cuore di questa oasi e domina la sommità di un piccolo promontorio d’argilla da cui traspare, laddove il processo d’erosione é più intenso, la bianca marna calcarea. Sul mare un frastagliato tavolato roccioso crea una miriade di sentieri, dove i pesciolini guizzano veloci tra le alghe ed i lenti crostacei trovano rifugio.  La natura impervia dei luoghi ha preservato dalle lottizzazioni quest’oasi e la proietta, per la varietà e la bellezza dei suoi ambienti, per l’importanza della flora e della fauna, fra le aree più interessanti della Sicilia, meritevoli della massima tutela.

La zona intorno ad esso é soggetta ad esondazione naturale che la rende, specie nei mesi invernali, inaccessibile. Nella stagione estiva il pantano si asciuga e attraverso una trazzera che lo costeggia é possibile raggiungere la spiaggia. La Riserva naturale orientata nasce nel giugno del 2000 ed è sicuramente uno dei percorsi ecosostenibili WWF che cerca di valorizzare e proteggere le bellezze di una terra tutta da scoprire.

Ai nostri clienti, amanti dei percorsi trekking e della natura, includiamo spesso questo percorso che conduce al giardino delle orchidee realizzato sulla proprietà del WWF dove è possibile osservare alcune delle orchidee censite all’interno della riserva e subito dopo alla valle del ginepro, ove è possibile osservare gli ultimi esemplari di ginepro turbinata posizionati alla base di un impluvio ad anfiteatro, costituito da un suggestivo strato di cristalli di gesso. Risalendo la valle è possibile osservare varie panoramiche verso il mare e alcuni “pinnacoli carsici” portati alla luce dall’attività estrattiva. Si percorre un sentiero natura che porta in spiaggia e dove è possibile sostare. Lungo questo sentiero é possibile osservare la graduale variazione vegetazionale della macchia a cespugli sino alla vegetazione dunale.

A poca distanza dalla RNO di Torre Salsa si trovano meravigliose spiagge che durante la bella stagione sembrano esser state disegnate per regale le emozioni più inattese che possiate immaginare, spiagge dai colori caraibici con colori del deserto, soprattutto al tramonto.

Sono spiagge per chi vuol godersi momenti in solitudine, passeggiate all’insegna del relax, una buona lettura, momenti in allegria con un cocktail dai sapori mediterranei e  con i profumi siciliani, una cena direttamente sul mare, se le parole non sono riuscite a darvi la giusta prospettiva, se neanche le immagini riusciranno a catturarvi pienamente, non resta che prenotare una vacanza in Sicilia, nella Sicilia esperienziale e sostenibile che amiamo e scoprire di persona quante emozioni certi luoghi sapranno regalarvi!

 Un grazie a WWF

 Paola F. J. Torrisi

 

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
happy-woman-walking-on-beach-PL6FA7H.jpg

SanFair Newsletter

The latest on what’s moving world – delivered straight to your inbox